Utilizzo dell’Aula Virtuale

L’aula virtuale è il mio modo di programmare l’anno scolastico e fare lezione!

aula virtuale

“Aula Virtuale” è il nome della mia piattaforma di insegnamento/apprendimento a distanza che uso come ausilio all’insegnamento dell’informatica.

moodle

Il sistema software utilizzato si chiama Moodle, lo stesso che usa la facoltà di scienze di Torino (corso di laurea in Informatica) e altre facoltà e scuole Italiane e non.

aula tradizionale

Avere una piattaforma come l’Aula virtuale è di aiuto alla didattica, certamente non sostituisce la lezione frontale ne’ tantomeno quella di laboratorio.

computer

La comodità consiste nell’avere sempre a disposizione un valido supporto per controllare l’andamento del programma, la lezione cui si è arrivati, gli argomenti svolti, gli esercizi consegnati, le valutazioni delle verifiche ….
Il controllo, inoltre non è riservato esclusivamente all’insegnante, ma direi che gli attori principali sono gli studenti e anche i genitori poi possono verificare i voti, i compiti da svolgere, i lavori consegnati dai propri figli.

browser

Tutte queste informazioni sono pubblicate in Internet, quelle di tipo sensibile sono protette da utente e password, chiaramente per accedervi bisogna avere a disposizione una connessione.

compiti

Accedere all’Aula Virtuale da casa non è però obbligatorio, è solo comodo, lo studente che non dispone di una connessione internet può anche farne a meno, si dovrà dotare di una chiavetta USB per portare i propri lavori a scuola e consegnarli, utilizzerà sempre l’Aula virtuale, ma usufruirà della connessione messa a disposizione dalla scuola.

appunti

Per quanto riguarda i contenuti delle lezioni pubblicate: per quelli che non posono accedere da casa all’ Aula Virtuale, ci sono i libri di testo e gli appunti che tutti gli studenti sono tenuti a scrivere a mano sul proprio quaderno, indipendentemente dall’Aula virtuale.
Ciascuno studente ha invece l’obbligo di utilizzo della piattaforma in laboratorio, dove viene usata a integrazione della lezione.

credenziali di accesso

Ad inizio anno vengono consegnati ad gni studente un codice utente e una password , che non deve perdere e ha l’obbligo di portare a tutte le lezioni di informatica.

Ogni classe dispone di un corso in Aula Virtuale, c’è un corso comune per tutte le prime, uno diverso per tutte le seconde eccetera.
L’utente e la password permette a ciascuno studente (e anche ai genitori) di accedere al corso della propria classe.

pergamena

In ciascun corso ci sono:

  • Il programma annuale
  • le indicazioni ministeriali
  • gli estremi dei libri di testo adottati
  • una scheda lezione per ogni ora di corso
  • i lavori consegnati da ciascuno studente (ognuno vede solo i propri)
  • i testi delle esercitazioni formative per ciascuna verifica con rispettiva correzione
  • materiali di approfondimento
  • alcune lezioni interattive
  • le verifiche consegnate (ognuno vede solo la propria)
  • i voti (come sopra)
gufo

In genere ogni ora di lezione è strutturata con una scheda: una pagina collegata direttamente alla pagina iniziale del corso.
In ogni scheda ci sono:

  • gli argomenti della lezione
  • se la lezione è pratica, l’esercizio svolto al video proiettore
  • gli eventuali esercizi dati da svolgere in laboratorio
  • gli esercizi assegnati, da svolgere a casa e da consegnare tramite link apposito.
  • Per le lezioni teoriche potrebbe esserci un quiz a correzione automatica per dare allo studente la possibilità di verificare autonomamente la propria preparazione, ovviamente tali esercitazioni danno una votazione che serve solo allo studente per capire se ha studiato abbastanza oppure no … non ha nessun peso sulla valutazione curricolare, ne’ in negativo, ne’ in positivo.

Comments are closed.